FINALE PLAY OFF GARA 2

BASKET
ACIREALE
89 AMATORI Messina 76
 
Dopo gara 1 giocata
domenica scorsa a Messina tra l’Amatori e il Basket Acireale e vinta dalla
corrazzata Amatori con un pesante 105-67 Nessuno avrebbe scommesso un centesimo
per i  ragazzi acesi.
Ma il basket è bello
perchè può succedere di tutto…
 
 
 
Partivano bene i
ragazzi di Guadalupi, che conducevano abbastanza agevolmente il primo quarto
lasciando l’Amatori ad una decina di punti…
La squadra messinese
sembrava spaesata e priva di mordente, tanto che Antronaco e compagni
imperversavano su tutti i fronti.
 
Anche il secondo
quarto finiva a favore degli acesi per 51-23.
 
Il numeroso pubblico
non credeva ai propri occhi!
 
Episodio increscioso
mentre le squadra tornavano negli spogliatoi.
Il presidente
dell’Amatori Messina, rispondeva a qualche battuta sarcastica di alcuni tifosi
acesi, scavalcava la recinzione e si scagliava contro di loro causando una
vera rissa. Per dippiù i tifosi messinesi raggiungevano il proprio presidente e
si è rischiato il peggio.
Per fortuna le acque
si sono "calmate" in breve tempo.
 
Alla ripresa del
gioco l’Aci Basket sembrava trasformato e nel giro di 5 minuti si vedeva quasi
raggiunto da un Amatori che, con gli argentini Paulig e Fucek e il messinese
Bonomo, sembrava rigenerato, quasi dopato…
 
Tutto finito?
Neanche a parlarne!
 
Dopo l’aggancio sul
65-65 infatti la partita procedeva punto a punto in un susseguirsi di vantaggi
ora per l’una ora per l’altra squadra.
La situazione falli
si faceva pesante sia per Messina che per Acireale. A pagare di più era
però l’Amatori, dato che i giocatori costretti ad uscire erano Paulig e Fucek,
oltre a Bonomo e Bartolone, mentre per Acireale erano prima Panicola e poi
l’ottimo Antronaco.
In queste condizioni
e grazie ad uno stoico Trombatore (infortunato alla caviglia ma pronto a
piazzare una tripla decisiva..) e ad un importante Cafiso, Aci Basket portava a
termine l’impresa.
La prima sconfitta
della stagione era servita all’Amatori Messina.
 
Adesso ci si gioca
la C1 a Messina, dove il pronostico è tutto per i padroni di casa che potranno
contare sul numeroso pubblico.
Ma l’orgoglio impone
a Gumina e compagni di provarci fino alla fine, di provare a scrivere un finale
diverso di quello già scritto…
 
Una nota va dedicata
al pubblico acese, che come previsto era costituito da TUTTI gli appassionati di
basket, compresi i sanluigini battuti nel derby di semifinale, tutti uniti nel
nome di Acireale.
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...