La partita dell’Acireale

Acireale Frosinone 2-2
 
12° risultato utile consecutivo
C’è rammarico per il pareggio del Frosinone all ’89
 
 
 

Pomeriggio di sole (miracolo!) sugli spalti (desolatamente vuoti oquasi) del (brutto) Tupparello.
Si affronta il Frosinone, terza forza del campionato ma con un ruolino non proprio esaltante fuori casa, ma purtroppo l’Acireale non gode di un fortunato cammino tra le mura amiche: il pari sembra già il risultato che gli scommettitori metteranno
sui loro pronostici….

Si inizia il primo tempo con una formazione quasi tipo, con il solo Coppola assente dall’11 che più ha giocato fino ad oggi. Al suo posto Scarlato. Per il resto Merito sostituisce Mancino sulla destra, mentre D’Alessandro corre sulla sinistra. In avanti assieme al Capitano fa posto l’argentino Alfageme Maria.

Si parte bene con un bellissimo goal granata nei primi minuti.

Su colpo di testa a seguire di Giglio, Alfageme entra in area mettendo alle spalle dell’ex Zappino.
L’Acireale sembra un pò arretrare il suo baricentro, mentre i
ciociari, forti del loro organico sicuramente di buon livello, prendono
il pallino del gioco fino a sfiorare la marcatura, ma la sfera viene
magnificamente deviata in angolo dal grande Cordaz.
Fischio finale della mediocre (ma questa purtroppo non è più una novità….)
giacchetta nera di turno.

Inizia il secondo tempo e i gialloblu vengono al pari con Ginestra su rigore causato dal nostro Di Dio. C’era o no il penalty? Dalla curva, ovviamente, non ho visto gran chè, mentre in tv mi è sembrata una gamba tesa, che ha sfiorato il volto del frusinate, protagonista della situazione: ci può stare!
L’Acireale ha comunque il grande merito (che non è il nostro 7) di riportarsi in avanti e tutto sommato con una buona trama: davvero lodevoli i ragazzi!
Si perviene al vantaggio granata con il buon Marocc Miftah, che di testa
riesce a buttarla nel sacco, nonostante l’affannoso intervento del
numero 1 gialloblu.
Onore a Miftah, che si era fatto notare per un buon
servizio in profondità e tanto movimento, bravo! Dalla curva avevo
addirittura visto una deviazione finale di un loro difensore….
credetemi, non mi drogo e ieri non avevo bevuto! Grande Tupparello!!!!
Il finale di gara lo sapete tutti con il gol (bello e preciso,
complimenti) del bomber ciociaro Ginestra, gicatore che in C1…sa fira!
La partita termina comunque tra gli applausi degli irriducibilitifosi della sud (seguiti a poco, da quelli provenienti dagli sparuti
supporters della nord) a testimoniare che comunque i granata hanno
fatto una bella partita, generosa , aiutati anche dal Frosinone che
certo non si è difeso affatto durante i 90, onore anche a loro
(sicuramente tra i migliori al Tupparello, ed è tutto dire visto il
loro affannoso 2-2…).

Pareggio tutto sommato che ci può stare, le due squadre hanno comunque giocato a viso aperto, senza però dimenticare quel maledetto rigore sbagliato dal GRANDE Giglio (nonostante tutto, buona prova capitano!), che poteva far pendere a nostro favore il conto delle occasioni, ma i gialloblu non penso abbiano rubato nulla.

Sarà per la prossima, c’è un grifone da spennare…..dato il problema
aviario che c’è in giro!!

 

dall’inviato al Tupparello Emanuele A.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...