La barzelletta di Mauro

Come volevasi dimostrare, il sig. Mauro ha fatto pervenire un’offerta al Sindaco: chiunque voglia acquistare l’Acireale dovrà dare una buona uscita di 100mila euro a lui, e a quanto pare, a tutti i suoi tre collaboratori, che così bene hanno operato ad Acireale!
In più in sede arrivano molti degli assegni firmati da Mauro a titolo personale, con il numero di conto dell’Acireale, che andrebbero ad aumentare i debiti eventuali della società!
Semprecchè vi sia posto il timbro della società, perchè se no, poveri i negozianti che hanno accettato questi assegni…
Insomma la vicenda comincia a superare il grottesco per arrivare ai toni di una situazione surreale.
Mauro va fermato, perchè è capace di sequestrare la squadra e poi chiedere il riscatto alla città e ai familiari dei giocatori…
In tutto questo, uno degli artefici principali di tutto, il buon Di(s)Grazia è abbondantemente lontano da Acireale, ma le "mavarie" e gli improperi vari gli arriveranno addosso da parte di tutti i soliti 60.000 abitanti di Acireale, che in tutto questo sono quelli che rimangono o rimarranno più scottati.
Speriamo che si posa risalire negli anni nella gestione della società così da iniziare a distruggere qualche altro ex-presidente e finalmente servire il piatto della "vendetta" a chi  qualche anno fa ci ha tradito per "realizzare il suo sogno da bambino…" e per lasciarci in cotante mani.
 
 
 
ilpres
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...