VII Giornata campionato Promozione

Giardini Naxos Acireale 1-2
 
ATTO DI FORZA!
Nello Leonardi abbatte il Giardini –
La Vergognosa chiusura del campo impedisce alla tifoseria granata di assistere al nuovo corso
 
La prima partita di mister Giuffrida, per quel che riguarda il campionato, vede l’Acireale imporsi a Furci contro il Giardini, squadra che occopava la prima piazza della classifica. L’Acirale visto all’opera (grazie alla differita della partita…) è sembrato essere una squadra più consapevole dei propri mezzi rispetto a quella squdra tentennante dell’era Petralia.
 
Sarà per la voglia di rimettersi i gioco di alcuni, sarà perchè il neo allenatore granata aveva previsto cambiamenti nella rosa della squadra, ma tutti i giocatori hanno sciorinato una prestazione abbastanza positiva.
Certamente aver trovato una squadra che ha tentato di giocare al calcio ha agevolato la manovra acese che infatti risultava a tratti travolgente. L’occasione che ha portato al primo gol di Leonardi è una palla recuperata dal centrocampo che serviva in profondità l’attaccante scattato sul filo del fuorigioco quasi da centrocampo…
Insomma il Giardini ha pagato il tentare di imporre il proprio gioco, cose che le squadre finora incontrate dall’undici granata non avevano fatto.
L’Acireale controllava bene la partita finchè l’arbitro al 48′ inventava una punizione a 25 metri dalla porta difesa da Di Stefano, sul tocco di Romeo Platania disegnava una punizione beffarda che rimbalzava davanti al tuffo del portiere granata beffandolo.
 
Nella ripresa il Giardini continuava a sviluppare il suo gioco, ma prestava il fianco alle ripartenze acesi. Si arriva al 64′ quando Leonardi avvia l’azione della rete: scartati due avversari, cede il pallone a Damante che "apre" il gioco sulla destra per Lanzarotti, uno-due su un avversario e palla in corridoio per Papa, altro dribbling sul difensore e cross basso dal fondo dell’area di rigore, era pronto Leonardi che depositava in rete superando un avversario.
Da quel momento l’Acireale rischia soltanto un’altra volta, mentre sfiora la rete in contropiede almeno in due limpide occasioni.
In questi giorni sono stati registrati movimenti in entrata ed in uscita di giocatori, segno che le richieste del tecnico Giuffrida sono state recepite della dirigenza.
Speriamo di poter assistere ad una annata di preparazione per quel che sarà il prossimo campionato di Eccellenza, con la squadra che dovrà essere subito competitiva e affiatata se vuole davvero pensara a tornare tra le grandi del calcio(quantomeno regionale!)
 
Commento a cura di Vincenzo Barbagallo
 
 
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...