Limitare la libertà

Andare in trasferta?…NON SI PUO’!
 
Sembra assurdo dover parlare di come assistere ad una partita di calcio dilettantistico sia un problema, ma nei fatti è così.
Come sapete sono molto tifoso della squadra della mia città che, dopo anni di professionismo (serie C e puntatina in B) è dovuta ripartire da zero, e cioè dal campionato di Promozione (torneo poco più che provinciale…).
Ma l’interesse in città per le sorti della squadra non è scemato a causa del fallimento della gloriosa società, anzi vi è un rinnovato entusiasmo. La conseguenza di ciò sono 1500 spettatori in casa (autentico record per la categoria, in pratica gli stessi che andavano in situazioni normali allo stadio in serie C…) e oltre 500 di media fuoricasa.
 
L’invasione dei sostenitori granata nei paesi dove si giocano le partite non è stata ben preventivata dalla Lega Siciliana della FIGC e quindi già dalla prima uscita in Agosto sorsero problemi su come contenere i tifosi in stadi angusti e privi delle normali condizioni di sicurezza per gli spettatori.
 
Visto l’importante seguito di tifosi, si è provato a fare giocare la squadra sempre in casa, ma giustamente le avversarie hanno protestato in Lega perchè c’era il rischio di falsare il campionato.
La partita col Gravina, giocata ad Acireale, ma in cui i granata erano fuoricasa, ha avuto strascichi violenti a causa di meno di 30 gravinesi seduti in mezzo agli acesi (e quindi mal controllati…) con la conseguente squalifica del campo per ben tre giornate.
 
Il dilettantismo in cui siamo capitati si rispecchia nella pochezza organizzativa di tutti paesi in cui andiamo a giocare sia da parte dei comuni, sia delle forze dell’ordine (che spesso non hanno neppure un ufficio in loco…) .
 
Ad esempio di ciò: il Giardini gioca a Furci (stadio in terra e pietrisco con 200 posti), conseguenza PARTITA A PORTE CHIUSE!; Il Real Messina gioca a Milazzo: stadio in restauro, 200 biglietti disponibili!; Il Real Giustra  gioca in un campetto di Messina e ha duvuto chiedere l’apertura del "Celeste" (ex stadio principale di Messina 12.000 posti); il Linguaglossa ha chiesto di invertire il campo alla 3 giornata (campo in restauro , dove si giocherà il ritorno????).
 
Ma l’assurdo sta accadendo in queste ore!
 
Chi non conosce Taormina? Ci fanno un FilmFestival in estate, spesso è sede di Festivalbar, i tour estivi dei migliori cantanti italiani passano tutti dal suo teatro Greco…Insomma un PAESE che in Sicilia significa turismo e Organizzazione…
 
Bene, lo stadio di Taormina ha nominalmente 3000 posti. Gli spettatori locali saranno 20-30 … 100 quando vanno bene in campionato…
Noi tifosi acesi prepariamo questa trasferta con famiglie al seguito…Passeggiata per le vie di Taormina, foto con la sciarpa…insomma una bella gita domenicale (sempre che il tempo regga…). Ebbene, da 2000 biglietti possibili, si arriva, PER PROBLMI DI PARCHEGGIO E ORDINE PUBBLICO a 200 posti!!!
 
Mi sento offeso primo come cittadino acese e poi come tifoso!
 
E’ assurdo pensare di essere etichettato come PERICOLOSO sol perchè alle 14.30 desidererei assistere alla partita tra la MIA squadra e quella assolutamente anonima e priva di alcuna tradizione, quindi senza alcun precedente tra le tifoserie (e già dire che a Taormina hanno una tifoseria è assurdo…).
 
Vorrei sapere perchè?
 
Perchè nessuno si indigna per questa discriminazione, perchè nessun politico tiri fuori gli attributi e in qualità di cittadino acese protesti a viva voce contro questi provvedimenti discriminatori. Che il mondo del calcio sia strano è vero, che tra la brava gente si nascondono pochi teppisti pure…Ma chi si comporta male verrà perseguito dalla legge!
E’ come se chiudessimo le porte di Acireale in occasione del carnevale perchè i taorminesi sono potenzialmente pericolosi…
Qui si fa soltanto ostruzionismo e discriminazione! E quello che mi duole è sapere che l’amministrazione cittadina sta alla finestra a grdare che 1500 cittadini vengano discriminati, quasi fossero lebbrosi a cui impedire l’ingresso in città…
E dire che con Taormina si stanno allacciando intese politiche sui flussi turistici…
 
VERGOGNA!
 
ilpres
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...