XVI giornata del campionato di Promozione

 Viagrande ACIREALE  1-2
 
 LA MARCIA CONTINUA!!!
 
– SuperNello due gol con infortunio –
– Granata svegliati dal vantaggio del Viagrande –
– Domenica c’è la possibilità di chiudere il campionato! –
 
L’Acireale centra un’altro successo pur giocando male. La sosta sembra aver bagnato le polveri granata, ma i ben informati ci dicono che sia tutto causa dei massacranti allenamenti a cui mister Giuffrida ha sottoposto la rosa durante la sosta. Fatto sta che il Viagrande sembrava più "leggero" e passava meritatamente in vantaggio a metà del primo tempo, pur con la solita dormita su calcio da fermo: Grasso svettava tutto solo in area e correggeva in gol.
 
La sberla pungeva nell’orgoglio i granata che iniziavano a essere un pò più "cattivi" e decisi in campo, anche se concedevano alcune occasioni ai biancoblu. L’occasione più pericolosa capitava su uno svarione di Sequenzia che sbagliava il rilancio a centrocampo permettendo al numero undici viagrandese di presentarsi a tu per tu con Di Stefano (nei panni di Buffon…) che sventava il tiro con un’uscita tempestiva.
 
L’Acireale comunque trovava più gioco e allo scadere del tempo pareggiava col solito SuperNello Leonardi che trasformava un rigore assegnato dall’arbitro per un fallo di mani su tiro di drago dal limite.
 
Nella ripresa il Viagrande pagava l’avvio pimpante del primo tempo e il centrocampo granata saliva in cattedra. Scerra e Raciti prendevano le redini del gioco e l’Acireale trovava un pò di profondità in più. Raciti coglieva la traversa su punizione dai 25 metri e successivamente Leonardi trovava il solito gran gol, difendendo palla al limite e trovando il modo di girarsi verso la porta piazzava un rasoterra alla sinistra del portiere. Nell’occasione il bomber acese subiva un intervento maldestro del suo marcatore, che in scivolata lo toccava durisimo alla caviglia costringendolo ad uscire dal campo. Per Leonardi si trattava del suo 17° gol stagionale.
 
La partita non aveva più sussulti, se non un paio di contropiedi granata mal finalizzati.
 
L’impressione è che la squadra abbia sofferto più del dovuto, ma lo stesso mister si è detto tranquillo conscio del lavoro fatto durante la pausa. domenica c’è il secondo big match contro il Troina: vincendo anche questa partita non ci sarebbe più storia per questo campionato.
Frattanto la Lega siciliana ha reso noto l’avversario dell’Acireale per i quarti di finale del "Memorial Siino": l’Acireale affronterà a Palma di Montechiaro (AG) la Gattopardo il 24 gennaio e il ritorno sarà al Tupparello il 7 febbraio.
 
 
Commento a cura di Vincenzo Barbagallo
 
 

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...