XXIX Giornata del Campionto di Promozione

Riposto – Acireale 3-2
 
REGALISSIMI!
– L’esonero di Giuffrida scuote l’ambiente –
– Sconfitta indolore –
– Raciti e Messina a segno –
 
Cosa dire? Il campionato è finito, la matematica da supporto alla squadra, l’Eccellenza è stata raggiunta, l’obiettivo centrato.
Insomma, tutto per concludere in tranquillità la stagione. Infatti con tutta la tranquillità delle squadre appagate l’Acireale cede le armi ad un "irresistibile" Riposto, perdendo per 3-2 una partita a dir poco sconcertante…Passati in vantaggio con l’ormai solito Messina, i granata, orfani del tecnico Giuffrida esonerato sabato(!), subivano la rimonta e il sorpasso dei Gialloverdi ripostesi. Raciti prima del riposo centrava la porta da fuori area e riportava i granata in parità.
Nella ripresa l’orgoglio del Riposto si concretizzava nel vantaggio che veniva amministrato fino alla fine.
Nessun commento a questa partita!
Bisogna solo commentare l’antefatto: al momento della diramazione delle convocazioni per la domenica, il presidente Massimino avrebbe voluto convocato il suo pupillo, per la verità non molto utilizzato, molto stranamente, Drago tra i convocati. Giuffrida non ha voluto stravolgere le convocazioni fatte, sia per etica "professionale" sia per correttezza nei confronti degli altri ragazzi, ed è stato gentilmente esonerato dall’incarico.
 
Due le considerazioni da fare:
1.Sicuramente Giuffrida non sarebbe stato il prossimo allenatore dei granata nel campionato d’Eccellenza, quindi…perchè accettare l’invito del presidente Massimino e convocare il buon Drago, ragazzo che giurano essere buonissimo e sempre rispettoso nei confronti del mister, che ha sempre accettato le sue decisioni e che forse credeva di poter trovare spazio nelle ultime due giornate?
2.Se ci fosse stato un direttore sportivo, un team manager o qualcosa del genere, il presidente Massimino avrebbe potuto chiedere prima delle convocazioni l’inserimento del giovane Drago, piuttosto che cercare una soluzione in corso d’opera, e gestire il caso in maniera molto più intelligente:è un diritto della società chiedere che si facciano valorizzare tutti gli elementi della squadra, specialmente a campionato finito: se regali se ne devono fare che si facciano facendo giocare tutti!
Insomma la buccia di banana cui cade la società granata è davvero un pericolosissimo buco organizzativo: vabbè che siamo tra i dilettanti, ma spifferare ai quattro venti questi problemi non è mai buon sintomo,  e chissà quali situazioni nascoste ci sono ancora…
Per fortuna è finita, l’ultima partita di domenica sancirà la fine del primo incubo! L’Eccellenza è più difficile, ma l’Acireale è una fuori serie almeno fino alla serie D…
Speriamo in un organizzazione migliore!
Commento a cura di Vincenzo Barbagallo
 
 

 Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...