XXX Giornata di Campionato di Promozione

 ACIREALE – Taormina 1-0
L’Acireale centra il …13!
– Papa a segno da fuori area –
– Curva SUD in silenzio: nulla da festeggiare! –
 
Si chiude con la 13ma vittoria stagionale casalinga questo inutile e scontato campionato di Promozione che ha visto stravincere lo squadrone acese, anche se la matematica è giunta solo a tre giornate dalla fine.
Campionato vinto dopo l’iscrizione, seppur iniziato in modo balbettante, ma più per le scelte affrettate che per altro.
Cmq, l’ultima partita del campionato è l’occasione per presentare agli sportivi il "titolo", la STORIA dell’A.S.Acireale calcio da parte del presidente Massimino che regala, e si regala…, il glorioso passato della maglia granata.
Avvenimento che però non è accolto con particolare entusiasmo, anche perchè la SUD, il cuore del tifo acese, è in un polemico e condivisibile, silenzio…e si sa: se si spegne la SUD si toglie l’audio alla partita e allo stadio intero (così chi non capisce l’importanza dei tifosi…avrà capito cosa significa giocare in uno stadio muto…e così anche i giocatori che l’anno prossimo torneranno a giocare in campi polerosi e senza pubblico capiranno l’onore che hanno avuto ad essere seguiti, al loro livello, da 1500 spettatori…).
In polemica per certe ultime prestazioni(l’ultima a Riposto…) sia dei giocatori, sia della società (le apparizioni in tv di Massimino sono state un tantino sopra le righe…) sia contro i politici che adesso ricominciano ad avvicinarsi aal’Acireale dopo averlo abbandonato al suo triste destino, sia contro la Lega siciliana che di fatto impedisce la società granata di giocare al meglio la semofinale del Memorial Siino (chi la vince ha diritto ad essere ammessa all’Eccellenza, ma se dovesse vincere l’Acireale, già promosso, nessuna promozione per l’altra finalista…). L’unico striscione appeso in curva: "8 LUGLIO 2006 GLI ULTRAS NON DIMENTICANO…"
Insomma clima surreale. Eppure in campo si gioca al calcio, ci sono insulti e spintoni, c’è voglia di vincere anche se il risultato serve di più al Taormina (che poi si qualificherà lo stesso per i playoff perchè il S.Gregorio perde a Gravina…) che all’Acireale "babbonatale" degli ultimi tempi. Nel finale di primo tempo Messina e Grasso impegnano Ruggeri, portiere ospite.
Nella ripresa, Papa indovina un gran gol dal limite dell’area e poi sono solo schermaglie verbali e non…con i granata che chiudono vittoriosi l’ultima uscita in campionato. Il 25 Aprile di nuovo in campo contro il buon Troina per l’andata della semifinale del trofeo Siino, con il ritorno da disputarsi giono 1 Maggio a campo invertito.
Sarà onorato l’impegno, e di conseguenza la maglia?
 
Vincenzo Barbagallo
 
 
 Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...