L’Oscar della Settimana

 
 
La Giuria ha dovuto riunirsi in Gabinetto prima di esprimere il suo verdetto unanime!
L’Oscar della Settimana va al corrispondente de LA SICILIA (giornale a cui va il secondo premio…)
 RICCARDO CASTRO.
L’indiscusso e noto professionista è riuscito a scrivere (e a far pubblicare…) un articolo dal profetico titolo
 "L’Acireale nel caos" .
Si legge che il presidente Massimino vuol fare ricorso contro la squalifica inflittagli in occasione della finale del "Memorial Siino" e soprattutto vuol far cancellare l’estromissione dalla prossima Coppa Italia della squadra granata,anzi precisa che gli incassi della coppa Italia saranno dati in beneficenza.
Poi tiene a dire che l’Acireale è in vendita
(anche se nessuno ha contattato il presidente dimissionario)
e, DULCIS IN FUNDO, che lui non ha intenzione di iscrivere la squadra al campionato d’Eccellenza.
Ci chiediamo come, il buon Massimino, possa
 cercare di far disputare la coppa Italia (devolvendo l’incasso in beneficenza…)
senza aver iscritto al campionato la squadra!
E in caso di vendita..come farà a convincere il neo presidente a devolvere l’incasso in beneficenza???
Uno dei giurati, letto l’articolo ha pronunciato le seguenti parole:
"Semu sicuri ca ‘ndo Caos c’è u Jaci …e nno ddu puurazzu di Castru?!? "
 

 Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Annunci

Una risposta a “L’Oscar della Settimana

  1. Bestia ma con la B maiuscola chiunque tu sia a scrivere questa mega minchiata! Dimostrazione che non capisci nè di giornalismo nè sai leggere un articolo. Solo per caso ho visto questa bestialità. Ti comunico che un articolo è fatto di periodi senza virgolette (e sono espressa volontà del giornalista) e periodi virgolettati (e sono espressa volontà dell’intervistato). In questo caso quelle strane espressioni e volontà (che effettivamente non nego di avere stupito anche il sottoscritto) appartengono al presidente Massimino o meglio per dirla meglio appartengono al completo stato confusionale del presidente dell’Acireale. Non nego di non avere capito se queste diverse volontà appartengono ad una voglia di rimanere o meno. In ogni caso al giornalista questo non deve interessare, questo perchè il giornalista (come avviene anche nelle televisioni) non può modificare, secondo la propria volontà, del parole dell’intervistato. Certo però che il giornalista si può fare un’idea e può dire all’intervistato "sei sicuro di quello che dici e delle contraddizioni che hai detto?". Ma se all’intervistato va bene così il giornalista non può e non deve fare nulla (vedere contraddizioni di presidenti, giocatori e tecnicipresenti nelle grandi estate sportive nazionali). Quindi in definitiva il giornalista si fa una risata nella sua testa mentre ascolta quelle parole e..Amen!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...