Lettere di protesta:la Redazione è sommersa!

REAZIONI POST-OSCAR DELLA SETTIMANA!
 
Per chi non sa bene come funzionano i COMMENTI che si posso lasciare in ogni "pezzo" pubblicato sul blog, riporto il commento di tale JAMES (non lascia nessun altro riferimento, che so…un indirizzo mail, un sito internet, un blog…)che ha senza motivo insultato me, la Redazione e la Giuria che ha assegnato al "giornalista" Riccardo Castro un ambitissimo premio (l’Oscar della Settimana) del PRES&FRIENDS.
 
Intanto leggete quello che lascia nel MIO, o nostro se vogliamo, BLOG:
 
James
Bestia ma con la B maiuscola chiunque tu sia a scrivere questa mega minchiata! Dimostrazione che non capisci nè di giornalismo nè sai leggere un articolo. Solo per caso ho visto questa bestialità. Ti comunico che un articolo è fatto di periodi senza virgolette (e sono espressa volontà del giornalista) e periodi virgolettati (e sono espressa volontà dell’intervistato). In questo caso quelle strane espressioni e volontà (che effettivamente non nego di avere stupito anche il sottoscritto) appartengono al presidente Massimino o meglio per dirla meglio appartengono al completo stato confusionale del presidente dell’Acireale. Non nego di non avere capito se queste diverse volontà appartengono ad una voglia di rimanere o meno. In ogni caso al giornalista questo non deve interessare, questo perchè il giornalista (come avviene anche nelle televisioni) non può modificare, secondo la propria volontà, del parole dell’intervistato. Certo però che il giornalista si può fare un’idea e può dire all’intervistato "sei sicuro di quello che dici e delle contraddizioni che hai detto?". Ma se all’intervistato va bene così il giornalista non può e non deve fare nulla (vedere contraddizioni di presidenti, giocatori e tecnicipresenti nelle grandi estate sportive nazionali). Quindi in definitiva il giornalista si fa una risata nella sua testa mentre ascolta quelle parole e..Amen!!!
27 maggio 23.37
 
Bene.
Adesso precisiamo :
  1. NON sono giornalista;
  2. Se fossi giornalista quella cosa manco la scriverei…o la scriverei dicendo che l’intervistato è palesemente in stato di shock, che è caduto in mille contraddizioni in sole tre righe e darei un taglio decisamente diverso rispetto a quello acritico e privo di ogni commento del sig.Castro;
  3. La Giuria esprime un verdetto insindacabile, specialmente se si siunisce in Gabinetto con seduta plenaria;
  4. La prossima volta se lasci anche un indirizzo mail potremo tutti risponderti;
  5. Nessuno ha insultato, tranne tu che dici che chi scrive queste cose è "bestia con la B maiuscola" e che hai letto minkiate…Chi ti ha detto di leggerle????

Infine…se le minkiate le hai lette tu..figurati tutti i lettori de LA SICILIA cchi liggeru!

Ah…salutaci Castro!

ilpres

 Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


Annunci

3 risposte a “Lettere di protesta:la Redazione è sommersa!

  1. Ciao amico allora ti dico una cosa:1) non sei giornalista ma sei un lettore e se "spari" quelle critiche al vento (per giunta messe in rete) contro chicchessia, dovresti anche capire che quelle frasi in preda alla confusione sono del presidente Massimino e non di "ddu purazzo" (come dici tu) di Castro
    2)se tu fossi giornalista capiresti che non puoi riportare quello che dici tu (allora bello era) ma devi riportare quello che dice l’intervistato. Se quello è in confusione io che ci posso fare..La Sicilia mi dice di fare l’intervista, io la faccio e basta, chiuso lì. Non posso dire a quello cosa deve dichiarare perchè in questo caso la cosa sarebbe più grave. Certamente io in fase di articolo ho messo le mie considerazioni non proprio come le scrivi tu "stato di shock" ma erano comunque ficcanti ed incisive per sottolineare la confusione del soggetto, ma se redazione del Giornale per motivi di spazio ha lasciato solo l’intervista tagliando quella parte io che ci posso fare?
    3)A me che la giuria ha decretato questo verdetto non mi importa, anzi è piacevole perche nel tuo windows live space ho visto foto di persone che conosco e voglio bene quindi non m’importa tranquillo, anche se in quel caso forse l’oscar lo meriterebbe Massimino semmai! Che dici? Ed in ogni caso la giuria si è riunita senza l’imputato?
    4)di questo mi scuso con te ma su certe cose non transigo, accetto le critiche tranquillamente (e chi mi conosce lo sa che mi faccio pure una risata) ma non su cose dove io non c’entro (e credimi che io stesso so che quelle sue parole erano"confuse" megaminchiate!) Però mancando le mie considerazioni che per motivi di spazio sono state tagliate (se vuoi ti invito a vedere il mio computer col file inviato e a vedere il mio giudizio su quelle fesserie) ne è venuta fuori una cosa che pure a me che sono pignolo ha dato fastidio.
    5)se ti ha dato fastidio bestia con la B maiuscola mi dispiace, ma non hai capito lo spirito che era goliardico come nel caso "di ddu purazzo di castro"..poi credimi se sai come sono arrivato a questo space ci sarebbe da ridere (perchè io non ne sapevo neanche l’esistenza!
    6)Te lo saluto Castro (non è che hai fatto una grande scoperta sapendo che ero io..si capiva benissimo, l’ho fatto a posta)e senza rancore, anzi con qualche risata perchè nel frattempo in questo space ho visto qualche fotomontaggio troppo bello.

  2. il discorso è un altro!!! caro riccardo ilpres come dici tu è un lettore….come centinaia e centinaia di migliaia di persone che hanno letto l’articolo. giusto? bene qual’è il compito di colui che scrive ??? comunicare ! e bene quello che castro ha comunicato alla gente e  che la gente ha capito e compreso leggendo l’articolo è perfettamente in linea con l’analisi scritta in questo blog che cosi tanto rosicamento ti ha provocato. il messaggio è stato questo ! La Sicilia non è il sole24ore che viene letto da una classe culturale e sociale più alta rispetto proprio al quotidiano catanese ( con tutto il rispetto di chi compra e legge la sicilia)  quindi il fruitore di tale gionale è il popolo inteso come la parte della società piu popolare che ci sia……. il giornalista che voleva dire un altra cosa allora ha fallito la prerogativa cioè comuicare con l’utente, con colui che usuifruisce del servizio . stop.
     
    o sono sceme 200/300/400 mila persone…oppure uno! a te le conclusioni……

  3. Caro Riccardo Castro,sono contento di poterti scrivere due paroline..
    Oltre ad essere in perfetta sintonia con il pres,aggiungo che quest’anno i tuoi articoli sull’Acireale sono stati vomitevoli!
    Non compro la sicilia ormai da tempo,mi limito a leggerla su internet,in modo da non dare soldi a tutti voi che ne fate parte.
    Cerca di essere più obiettivo,e di raccontare i fatti reali,e non quelli che ti convengono,in quanto nuovo direttore generale dell’Acireale.
    O fai il dirigente,o fa il giornalista che scrive dell’Acireale,insieme le due cose non possono andare!
    Certo,non so con quali competenze puoi andare a ricprire un ruolo dirigenziale cosi importante,ma si sa,in quest’Acireale non importa avere le competenze,Massimino che è il presidente,ne è l’esempio lampante!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...