VII Partita

TEAM Galante (S.Rocco) – I SOLITI 12-6 
 
NESSUNA RESA!
 
Anche stavolta, una sconfitta per I SOLITI di mister Carlos.
Nessuna attenuante, solo i soliti limiti per una formazione che stavolta ha tirato fuori l’orgoglio sino a portarsi a -1 (7-6) dopo che era sotto si 4.
Formazioni:
TEAM Galante (Tutti i santi del Paradiso): BrasilDavidau-Santo-Alfio-Nino-Enzo
I SOLITI: Marioing.Scalia-ilpres-Lorenzo-Carlos-Muccapazza.
Ancora tre cambi per I SOLITI, mai in una formazione stabile! Fuori per infortunio PippoFino, non convocato BrisBand, acquistato all’ultimo minuto Mario… Insomma problemi di formazione per questa giovane società!
Si accomodava sugli spalti il buon Pippofino, con tanto di sciarpetta e spranga di ferro per incitare i suoi!
 
Parte con I SOLITI un pò contratti, c’è l’emozione di sfidare la squadra di S.Rocco e del club TUTTI I SANTI, e si sa che il "timor Dei" è pur sempre un fardello con cui bisogna fare i conti, prima o poi… ma vederli schierati sugli spalti , nella loro presenza più aleatoria, con le loro aureole spendenti, fa un certo effetto, soprattutto a quel luterano di Muccapazza, che resta ammaliato dalla presenza dello Spirito Santo e si fa infilare due volte come un fesso!
Comunque, dopo la botta dello 0-2 è il pres che decide che senza di lui oggi peccato! Perciò dal limite lascia partire un fendente rasoerbetta che un alito divino spinge verso il palo, poi scalda le mani e qualcos’altro a chi è in porta in quel momento insieme a S.Rocco con due sberle da fuori.
Infine ecco il gol al quarto tentativo. L’urlo di gioia è di quello che fa arricciare i baffi e le barba alle Autorità presenti: è Muccapazza a segnare su invito del solito pres.
Poi si perde un pò la testa e la proporzione è di quelle assurde…Un tiro un gol da parte del TEAM, 25 tiri un gol da parte de I SOLITI…E poi non si deve credere alle partite già decise da fattori esterni!
Ilpres non ci sta a perdere per l’ennesima volta e tra un accenno di nervosismo ed un altro si arriva all’episodio che cambia la gara.
Lo spunto parte da uno schema su calcio d’angolo battuto da I SOLITI: Lorenzo serve Mario, che scarica centralmente sul pres, che prende la mira, si coordina come un balenottero alla caccia di pinguimi e colpisce la sfera che s’impenna di tre metri sulla traversa colpendo quanche entità nascosta tra la recinzione. Questa, per punizione, fa dire a PippoFino farsi ingiuriose verso il suo compagno di squadra e amico (lui si che lo è…) che s’infuria come un gatto a cui pestano la coda, come un serpente a cui tolgono il Sole, come a MobyDick colpita da una baleniera… Come "Apostrofi rosa tra le parole" escono i più violenti improperi al compagno infortunato.
Ma da qui in poi è uno show de ilpres!
Come se non avesse addosso una coltre di adipe, si spinge sin dove può arrivare con la sua mole…E’ lui che insieme a Carlos tiene viva la speranza di risalita e contribuisce in modo fattivo alla rimonta… Segna e fa segnare e quando gli tocca il turno in porta è un baluardo! Si arriva a -1 dal Team che è in balia delle furie in top giallo!
Lo Spirito Santo che veglia sugli spalti s’impossessa del pres che diventa pure premuroso nei confronti degli avversari. Quando Brasil-Davide compie la sua solita "giravolta spaziale" ciccando il pallone (tra le risate intime dei beati presenti) e finendo la sua caduta come un sacco di immmondizia gettato dal decimo piano con un tonfo degno di un cocomero vuoto, ecco che l’anima pia del pres prima di impostare il gioco chiede se è il caso di gettare la palla fuori per timore che il giocattolo si sia rotto! Insomma fairplay allo stato brado (tra l’altro è questa l’azione più acclamata dal Coro degli Angeli).
Ma a questo punto il buonismo la fa da padrone… Ad ogni errore ilpres chiede scusa all’allenatore, agli avversari, al pallone se colpito con particolare violenza!
C’è il tempo del gollonzo de I SOLITI, con ilpres che con un colpo di "paranza" fa gol in beata solitudine dopo un’ incomprensione tra Alfio ed Enzo.
Poi è un continuo di azioni e contropiedi con gol…Indovinate di chi sono le une e di chi gli altri…Il punteggio finale è sempre più bugiardo…Il più contento è S.Rocco…
 
Inerviste dagli spogliatoi:
Davide: "Ogi fatu molti mali, cascau malissi e schiacciatuou vertbra. Vediamo se jo pensu de jucar la prossima settimanao depende da dotori, ma a me fa male l’ossu sacrale…"
Alfio: "Non è possibile! Neppure oggi ho segnato, il mio amico Bagia sta facendo la muffa ad attendere il mio gol."
Carlos: "Ancora una prova discreta, ci stiamo avvicinando all’obiettivo:perdere con meno di 3 gol di scarto! Certo è difficile ammettere ‘esistenza di Dio, ma se non è S.Rocco chi è che protegge il TEAM? Oggi abbiamo prodotto una certa quantità di azioni gol sbagliandole. E dire che il balenottero semprava una palla…scusa, IN palla! Ha fatto 3 gol, forse 4; ne ha fatti fare almeno due…Insomma oggi è tornato il solito orso polare dopo l’inverno. Sempre a caccia di gol! Peccato, ci faremo assolvere la prossima volta!"
Muccapazza: "Secondo me sbagliamo tattica, giochiamo col rombo basso, forse dovremmo utilizzare il rombo alto. Insomma quando loro attaccano c’è sempre uno che è indietro e tre che corrono ai lati e poi noi invece no ma forse se corriamo anche noi senza non correre un pò tutti riusciremmo a fare un pò di pressing in più su chi porta la palla come fanno loro, ma noi siamo alti e dovremmo essere bassi e al contrario! Insomma a noi ci serve il PakkioPower! ma la prossima volta ci alleneremo su questo!"
 
Nello Buttà
 
 
 

  Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons
 
 
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...