VIII Partita

 TEAM Galante – I SOLITI 11-7
Nulla da fare: Galante e soci rivincono!
 
Ancora, lo ripetiamo dalla seconda partita…, una sconfitta per I SOLITI.
Attanagliati da problemi e guai fisici per tutta la settimana I SOLITI si dimostrano una squadra vera e mettono il gruppo al di sopra di tutti gli interessi personali rispondendo alla convocazione del mister Carlos nonostante tutto.
Formazioni:
TEAM Galante: Alfio-Nino-DavidSuazoBrasil-Santo-Enzo
I SOLITI: Carlos-ilpres-Lorenzo-Pippofino-Muccapazza
 
Ai già detti problemi di salute, PippoFino senza una caviglia, Lorenzo senza il legamento esterno del ginocchio sinistro, ilpres senza una condizione fisica che si allontani a quella della balenottera, Muccapazza senza testa e con problemi di digestione, si è aggiunto l’inconveniente a mister Carlos che assaggia l’asfalto di Letojanni limando la sua bella moto per verificarne la consistenza!
Nonostante questo, I SOLITI stringono tutto e si presentano in campo con lo sguardo dei jattareddi, avvicinandosi a quello delle tigri, che tanto successo a dato al Sette rosa della pallanuoto italiana…
Ma l’avvio di partita è sconcertante….La tattica PakkioPower tanto declamata da Muccapazza nel corso della settimana da i suoi frutti: sicuramente in settimana ci si è divertiti tantissimo nei momenti intimi, ma in campo è tragedia…Subito sotto di 3 a zero  I SOLITI cominciano a spazientirsi coll’oriundo italo-bovino impegnato a incespicare sui cespugli e con la testa sempre al PP.
Paradossalmente è lui che sblocca la squadra…siglando il 3-1!
Si procede sempre con questo scarto, PippoFino costretto in porta dalla risonanza magnetica, Carlos col ginocchio che gonfia e fa male, Lorenzo che perde la fasciatura al ginocchio…
Poi si accende la lampadina dell’orgoglio e allora la partita diventa bella vibrante. Nonostante un Muccapazza in perenne stato di sonnolenza post-cena, I Soliti cercano di colpire gli avversari con contropiedi, che non sono rapidi per via del balenottero, ma che sono efficaci…Con un pò di confusione, dopo una marea di passaggi sbagliati sottoporta, con il TEAM che inizia lo show per deliziare il suo affezzionato pubblico, il risultato torna miracolosamente in bilico…
Una serie di gol fortunosi di Mucca, un gran tiro di Lorenzo, e le due perle del pres che meritano di essere raccontate.
La prima, sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Mucca serve il pres, che circondato dalle maglie a rete del TEAM cerca di districarsi come una balena che evita le fiocine dei suoi aguzzini, nasconde la palla col suo corpicino, danza sul pallone rischiando di scoppiarlo, infine giunto proprio davanti il portiere, circondato come un toro dai suoi assassini spalle alla porta, si gira a piazza sotto la traversa. Gran bel gol!
Il secondo su azione "veloce" di Mucca, che serve ilpres da sinistra a destra. La palla sembra una nuvola di placton per l’affamato balenottero che si avvinghia su se stesso e in semirovesciata rasoterra, arenandosi sull’erba colpisce al volo e deposita in fondo alla rete. Gioia e tripudio degli spettatori, si intonano i canti della pesca del tonno, il rais è felice! A questo punto la partita è apertissima. 7-6!
Il fuoriclasse del TEAM, lo straniero del gol inizia a prendersi le sue responsabilità: inizia a segnare con la sua solita "bravura", ma commette un paio di simulazioni che innervosiscono la partita. Dapprima tenta di abbattere il pres piantato immobile in difesa, sgretolandosi come un pupazzo di sabbia disperso dal vento come l’odore delle mmerda, ma fingendo un’inesistente sgambetto tenendosi il braccio per il dolore. Ilpres mantiene la sua proverbiale calma e non intenta causa per tentato omicidio: con colpi come quello subito si può andare in arresto cardiorespiratorio.
Un’altra volta strappa un rigore con un bel tuffo. Prenda nota la Cagnotto coefficiente di difficolta 4.5: PippoFino in uscita è fermo, Carlos tallona Suazo, che per non sbagliare va addosso al buon Fino, come il Titanic che andava incontro al suo icesberg…Tuffo per evitare l’impatto e rigore assegnato da Alfio! Al tiro si presenta Nino che getta alle ortiche l’occasione per chiudere il match.
Ancora un paio di palle sprecate in attacco da I SOLITI (clamoroso palo del pres su un contropiede, sulla ribattuta Mucca manda una cartolina sul corpo di Enzo; pallonetto del pres da posizione defilata, con un morbido tocco di coda…, che esce di poco fuori), e ne approfittano quelli del TEAM per rimettere la partita dalla loro parte…Il solito scriteriato finale, e il punteggio è sempre "il solito"!
 
Interviste post-gara:
Alfio: "Finalmente, ho segnato! Bagia sto gol è tutto per te. SMACK! TI AMO…Colgo l’occasione per dirlo a tutti: Bagia se la femmina più belle che conosca!La balena mi ha camminato sul piede!"
Nino: "Arbitraggio scandaloso, tutti i falli che faccio io li vedete, quelli che voi fate a noi non vengono visti…Non è giusto, la prossima volta mi appellerò alla corte internazione dell’AjA. Non è possibile che i cattivi siamo solo noi! La prossima volta I SOLITI riceveranno un trattamento adeguato: bastardi! Ci scippu i pedi!"
Suazo: "Allora pe prima cosa non ho intappato co un muro ma co una montagna di lardo e pelo! Cioè co quello che dicono ilpres, insomma col tricheco! I rigore era netto pecchè mio andavo veloce e PippoFino si è fermato proprio davanti a me, Carlos era al mio fianco e io dove dovevo andare? Giusto il tuffo, mica ci dobbiamo fare male!"
 
Umori opposti nello stanzone de I SOLITI:
Carlos: "Dopo la settimana passata più negli studi dei dottori, ortopedici, dietologi, cardiologi, veterinari, e carrozzieri, non potevamo chiedere di più! Oddio, forse posiamo chiedere alla gentilissima signora Kerstin se evita di cucinare mattoni 2 ore prima della partita: la solita razione di fieno basta e avanza a Mucca. Oppure potremmo chiedere alla dolce Mucca di dedicarsi un pò meno al PP e un pò più al gruppo. Ma, di contro, registriamo, i notevoli passi avanti del pres, autore di due bei gol. Non prometto niente ai tifosi: lavoro, lavoro, lavoro…e digiuno per Mucca alemno tre ore prima della partita!"
MuccaPazza: "La colpa non è mia se mi si presentaper cena alle 21.15 uno sformatino di paptate con una fetta di mio fratello arrosto! Dopo una giornata fuori avrò diritto di calarmi una dote?! E poi i miei compagni non hanno capito nulla della tattica del PakkioPower:se due vanno avanti e due stanno dietro, quando loro attaccano attaccano in due e non in tre, perchè se resta uno resta uno se stanno due stanno due e in attacco poi sono in due, e se parte il contropiede siamo in superiorità."
Ilpres: "Ho temuto di morire, Suazo mi è venuto addosso come una macchina impazzita va incontro ad un albero. Sembrava lo "Squalo 3" contro la barca dell’eroe di turno! Per fortuna la panza ha attutito l’impatto, ma il fallo non c’era assolutamente! Il rigore? Non l’ho visto e se c’ero ero girato! Ho solo sentito un urlo e lo splash dell’acqua…Cosa dire manco i Santi del Paradiso hanno esultato per il tuffo di Suazo. A loro da fastidio il gioco scorretto!.
In ogni caso, nonostante il giorno trascorso in compagnia di Vigo, i test atletici visti a Messina, e il record sulla tratta Me-Giarre (25 minuti…) ho fatto una buona partita, con un passaggio in porta che mi è costato un tatuaggio sul braccio! Forse dovremmo essere più cattivi in campo e non farci condizionare da fattori esterni. Il PP…Non è che l’abbia capito tanto, so solo che oggi ho cercato di sguazzare il più possibile, ma spesso i guai fisici ci hanno tappato le ali!"
Lorenzo: "Stavolta la cura della settimana la do io:  Ginseng e l’Eleuterococco, Guaranà, la Rhodiola, la Schisandra, la Withania e non dobbiamo neanche dimenticare il Ginkgo biloba che, migliorando in particolare il microcircolo cerebrale, può stimolare le capacità cognitive di MuccaPazza; ma dobbiamo ricordare anche altre sostanze naturali come la Pappa Reale e il Polline, che associate alle suddette piante ne potenziano e completano gli effetti di rigenerazione dell’organismo. Le ultime due sono vietate al pres…E poi una serie di REDBULL così mettiamo il gioco sulle ali!"
Nello Buttà
 
  Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...