XII Giornata di Eccellenza gir.B

 ACIREALE Camaro 0-2
ENNESIMA DELUSIONE
– Senza alcuna attenuante –
– Il Camaro fa la sua onesta partita e vince –
– Chico: voce grossa a fine partita –

 
L’espressione di mister Chico è tutto dire! – fonte: forzacireale.it –

Dopo l’exploit esterno a Grammichele, il popolo granata si aspettava la partita della svolta, la partita che doveva e, forse, poteva ancora aprire i giochi con la capolista Castiglione che, nella dodicesima giornata, conosceva il primo pomeriggio senza 3 punti mantenendo pur sempre la sua imbattibilità.

La sconfitta interna, ad opera di un quadrato Camaro, ridimensiona (o forse conferma) le ambizioni della società acese che, a questo punto del torneo e visti i risultati ottenuti contro le dirette concorrenti, si limitano ad un torneo “di assestamento”, puntando ad una buona posizione nella griglia playoff, sperando che nei mesi caldi ci si arrivi con un’altra mentalità rispetto a quella veduta domenica pomeriggio che ha, giustamente, provocato la delusione del pubblico di casa che al triplice fischio finale ha contestato (civilmente) l’undici sceso in campo.

L’Acireale, eppure, iniziava bene l’incontro e si rendeva autore di buone manovre di gioco nel primo quarto d’ora ma i tiri diretti nello specchio della porta peloritana arrivavano soltanto da una punizione dal limite! Grande impegno degli avanti acesi che, indietreggiando nel tentativo di recuperare palloni, lasciavano irrimediabilmente sguarnita la zona d’appartenenza.
Centrocampo che risulta ancora una volta il punto critico della formazione granata: ben tre under in mezzo al terreno di gioco e tutti senza saper combinare qualcosa di buono in fase offensiva; si recuperano palloni ma il cuoio rimane spesso nella mediana.
Come ampiamente detto nei commenti precedenti, l’assenza di un valido regista (l’entrata in un secondo momento di Marino non ha certo risolto qualcosa) penalizza il gioco e la volontà di alcuni dei nostri.
Il Camaro, dal canto suo, non ha fatto sfaceli ma è riuscito ad imbavagliare la manovra locale che, dopo il primo gol messinese, perdeva di lucidità.

La partita è tutta in tre punizioni dal limite d’aria: 2 per gli ospiti e 2 realizzazioni (direttamente su punizione lo 0-1; incredibile la seconda marcatura, sotto la Sud, con il “goleador” lasciato libero di poter colpire, in tutta calma, di testa un pallone ad altezza ginocchio!), nel mezzo la traversa colpita da Raciti, quando le squadre stavano sullo 0-1, che esprime in breve la giornata no dell’Acireale.

Brutto pomeriggio quello passato al Tupparello.

Curva in religioso silenzio causa ancora poco chiare scelte delle forze dell’ordine che chiudono il magazzino sotto la struttura della sud.

Il tutto rendeva tristemente impotente la nostra visione: la squadra che non riusciva a trovare il famoso bandolo della matassa e Camaro che allungava in classifica insieme ad un ritrovato (?) Palazzolo.

C’è, quindi, ben poco da dire ancora: l’Acireale esce definitivamente dai giochi più importanti di quest’anno. Rimangono, come detto, gli spareggi “estivi” ma nell’altro girone le formazioni d’alta quota sembrano avere migliore passo (sempre se si dovesse passare il nostro raggruppamento contro formazioni che, al momento, han fatto bottino pieno negli scontri diretti; è da ricordare, però, degli spareggi di C2 vinti contro avversari-bestie nere nell’arco del torneo, Brindisi in primis…).

Tranquillizziamo gli animi, purtroppo, e aspettiamo di vedere una rivoluzione di gioco e di risultati già da domenica prossima anche se la delusione è ancora tanta.
Chico ha strillato per bene i suoi, nel dopogara, e noi chiediamo al mister di far subito piazza pulita di coloro che boicottano le discussioni settimanali al campo d’allenamento: non si guarda in faccia nessuno e sia anche ora!
D’altro canto, il tecnico si ritrova con i resti dello shopping catenoto di Tosto e modificare il telaio della formazione titolare adesso è veramente dura. Restiamo aggrappati alla speranza dei playoff ma il commento è amaro e poco fiducioso nel domani calcistico: molto probabilmente dovremmo già pensare al mercato estivo…

Commento a cura di Emanuele Addia

Annunci

2 risposte a “XII Giornata di Eccellenza gir.B

  1. mannaggia!!!il gatto dovevamo metterlo sotto le ruote!!!……..sarà per la prossima!ciauuuu

  2. mannaggia!!!il gatto dovevamo metterlo sotto le ruote!!!……..sarà per la prossima!ciauuuu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...