La partita del S.Luigi

 S.LUIGI Acireale GAD Etna Ct 72-63
 
Partiamo dalla coda della partita. A Di Masi del GAD Etna è parso giusto rispondere con gesti tutt’altro che equivoci al pubblico di casa, minacciando a voce di "incontri" a fine partita. La provocazione non è passata inosservata e in tribuna succedeva un bel parapiglia. Il solito cacanese di turno e la gentaglia al seguito, con bambini (poverini che destino…) e mogli che non venivano naturalmente coinvolte, ma che avevano di che dire a difesa dell’eroe Di Masi. Morale: multa al S.Luigi per la solita maleducazione del "cittadino" di turno!
 
Passiamo alla partita. S.Luigi chiamato a bissare il successo della settimana precedente per allontanare gli avversari cacanesi dai playoff e rimanere agganciato al carro delle prime 8 della classifica.
Vittoria finale, ma con grande prova di nervi per i ragazzi di coach Nicolosi, ancora in tribuna dopo la squalifica rimediata, guarda caso, a Cacania contro il Grifone.
 
Primo quarto brutto e chiuso dietro di sei punti con parecchi errori dall’una e dall’altra parte: 10-16 alla fine dei dieci minuti.
 
Secondo quarto con il S.Luigi che rimonta parzialmente lo svantaggio trovando qualche giocata positiva con Vetrano e il solito Severini autentico mattatore di questo parziale (11 punti). Il Gad Etna vacilla ma non molla, e ribatte all’assalto dei biancoblu. Riposo lungo sul punteggio di 29-31.
 
Terzo quarto che inizia all’insegna di Vetrano, con il risveglio di Vigo e, addirittura, di una bomba targata Catalano (non accadeva dal 1997, eheh). A 4’30” dalla fine del quarto il punteggio è sempre a favore dei cacanesi che allungano portandosi +6, poi le bombe Vigo-Catalano e due canestri targati Vetrano-Prudente impattano la partita per la prima volta: 46-46 a 5” dalla fine con il Gad che non riesce a concludere a canestro.
 
L’Ultimo quarto è molto combattuto, aumentano i contatti, gli arbitri non sempre sono lineari nelle decisioni, ma il San Luigi prende il sopravvento nonostante una situazione falli pessima: Severini è costretto ad uscire dal parquet per raggiunto limite di falli, con 4 falli giocano Scuderi e Prudente ed infine anche Vigo. Allunga il S.Luigi già all’inizio con Vigo che penetra, prendendo coraggio, come all’inizio della sua carriera: 52-46 a 8’42”. Poi il nulla per due minuti: solo falli e confusione in campo. Altro allungo biancoblu firmato Vigo-Prudente, con quest’ultimo che guadagna un discutibile antisportivo che porta gli acesi avanti 58-48 con possesso palla a 5’47” dalla sirena.
Vantaggio che cresce con Vetrano (2/2 ai liberi e tiro da sotto canestro) 62-50. Sul +12 sembra fatta, ma qualche errore di troppo fa concludere la gara con patema d’animo fino a ”52 dalla fine. Vigo fa 64-58, poi fallo sistematico dei cacanesi porta Annino alla lunetta: 0/2 a 1’26” dalla fine; errore del Gad e fallo su Vigo che , stranamente, segna 2/2 a 1’15” dalla fine. Canestro "gaddino" e fallo su Annino: 1/2 per il giovanotto che forse chiude la partita: 67-60. Poi è Catalano a sugellare il punteggio, dapprima con un altro 1/2 e poi con un bel 4/4 conquistato per un tecnico assegnato dagli arbitri dopo un’ennesima protesta "made in Liotriland": 72-63…sempre che i tafferugli di fine partita ci abbiano fatto veder bene!
 
iltop
VIGO: con dieci punti nell’ultimo quarto, nobilita la sua solita prestazione. Qualche tiro da tre forzato gli fa capire che non è serata per insistere dalla lunga distanza. Viene premiato con ottimi canestri in penetrazione o dalla media distanza che aiutano i suoi a vincere la partita. Dalla lunetta ritrova la giusta concentrazione con un ottimo 3/4 e nelle vesti di coach in campo riesce a motivare i suoi fino alla fine.
 
Commento a cura del teppista Vincenzo Barbagallo
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...