VI Giornata Ritorno Campionato Eccellenza gir.B

 Trecastagni ACIREALE 0-1
UN GOl, TRE PUNTI!
– Terza vittoria di fila – Domenica in casa per l’en-plain!-
– Terzo posto a 2 punti: il Palazzolo cede in casa! –
 
La partita è raccontata dalle cronache dei giornali come una partita brutta, in cui il campo ha gravato sulla prestazione dei locali. Mi chiedo come mai, dato che la squadra sicuramente più forte e più tecnica scesa in campo era quella granata acese.
Ma tra i misteri dei cronisti locali ci sono questi tentativi di ribaltare le cose sempre e comunque.
Mi fido di più dei commenti dei cronisti dei vari siti acesi e i commenti dei vari forum sulla partita, sempre pronti a sottolineare i limiti di questa squadra, piuttosto che guardare solo al risultato finale.

Acireale che schiaccia il Trecastagni nella prima mezz’ora, che difetta sottoporta dopo la grande abbuffata di domenica scorsa e che sblocca il risultato con un tocco di Emanuele al ’14, dopo una goffa respinta (per via del terreno) del portiere Esposito su punizione di Fascetto da 25 metri.
Poi le azioni sono ancora per i granata, che vanno vicini al gol con Antonucci che sfiora il palo, su un’altra cattiva respinta del portiere su palla inattiva e con lo stesso Emanuele su cross di Sposito.
Il Trecastagni sale un pò nella ripresa, pressa, ma non trova il gol, nè, a dire il vero, lo specchio della porta. Insomma, la difesa granata concede poco sino al 44′ quando Scalia getta ale ortiche da pochi passi. Di contro è ancora l’Acireale a mancare la rete grazie ad una superba parata del portiere gialloblù che si riscatta dell’errore sul primo gol.
 
I commenti parlano di un Acireale più brutto rispetto a quello visto domenica, ma c’è da dire che il Palazzolo di domenica non può essere considerato un banco di prova attendibile, perchè  davvero NON ha giocato a calcio… E poi si sa che il gioco per quest’anno possiamo dimenticarlo.
Non è un cambiare atteggiamento all’improvviso…
Mancano 9 partite alla fine della regular season, ormai inutile cullare sogni di calcio-spettacolo. Ormai l’unico sogno coltivabile è fare i playoff in condizione tale da poterli vincere! E per vincere c’è solo una regola: segnare un gol più dell’avversario. Non importa come, ma segnare!
 
In quest’ottica, la tifoseria acese ( al solito quasi 700, di mercoledì, nella vicina Trecastagni) applaude alla vittoria, accoglie la terza vittoria consecutiva e pretende di vederne altre da qui alla fine… Ok giocare male, ma almeno vincere! Credo che la partita sia un pò come quella contro il Caltagirone: gol, e poi controllo degli spazi in attesa del raddoppio, solo che lin terra calatina andò male ieri invece s’è vinto.
Troppo poco per una squadra che porta il nome di Acireale?
Possibilmente si, ma se questo passa il convento, meglio rassegnarsi e pretendere il massimo impegno per raggiungere i playoff con la speranza di vincerli. E fin quando si vince…va bene così!
 
Commento a cura di Vincenzo Barbagallo
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...