Cittàcittà : l’opinione del Sindaco

 "La colpa è di tutti, nessuno escluso"
 
Invitato per la conclusione del programma "cittàcittà", fortunata trasmissione della tv locale Canale9, il Sindaco Garozzo risponde alle domande giunte da più parti sulla vicenda A.S.Acireale Calcio.
Amaro e per certi versi sconfortante lo sfogo del primo cittadino, "rimproverato" di non aver attenzionato bene la questione della squadra di calcio della città.
Nel dibattito con i giornalisti, in particolare con Gaetano Rizzo, viene finalmente chiarita la differenza imprenditoriale tra Acireale e Gela (città spesso citata come esempio di interessamento del suo Sindaco per le sorti della squadra: le multinazionali che operano in loco non si possono paragonare alla nostra imprenditoria); chiarito pure il fatto che nel calcio non si investe, ma di solito, specie a questi livelli, si va in passivo (cosa già nota…); infine ri-raccontato tutto l’iter del fallimento della nostra amata squadra:il fallimento inizial  per un gol al ’91 della Juvestabia (gol che vlase la retrocessione dalla C1), perchè senza quel maledettissimo gol delle vespe stabiesi, l’Acireale avrebbe aderito al lodo Petrucci, avrebbe ripianato i debiti e si sarebbe trovata a calcare ancora i campi di C2 (minimo). Le conseguenza di quel gol sono sotto gli occhi di tutti: fallimento, trattative per l’acquisizione di un titolo "straniero", la BOCCIATURA dell’idea a furor di popolo (non dimentichiamolo, perchè spesso l’abbiamo fatto, a partire da me che non tollero un titolo d’importazione), la volontà di Massimino di ricominciare da zero dalla Promozione, la vittoria del campionato e il recente esito di questo sventurato torneo che ci ha visti vagare per vari motivi in campo neutro e la deludente prestazione generale della squadra granata.
Dalle parole del Sindaco emerge il fatto che il Comune non può e non deve accollarsi alcun tipo di intromissione negli affari degli imprenditori (se con tal nome possiamo annoverare qualcuno tra i cittadini acesi…) nè si ha l’intenzione di scendere a compromessi con chicchessia per il rilancio della squadra.
Parole chiarissime, parole che scuotono definitivamente i tifosi, a cui non resta che un’ultima speranza per la salvezza della squadra granata: che avvenga un miracolo!
ilpres
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...