Archivi del mese: luglio 2008

Si parte davvero!

 TUTTI AL LAVORO
 
Alla guida di mister Zampollini l’Acireale oggi ha iniziato il ritiro di preparazione alla stagione che comincia a delinearsi all’orizzonte.
In attesa di completare la rosa della squadra, a tal proposito in ritiro sono stati convocati alcuni giocatori in prova, l’attesa per le prime amichevoli cresce in tutto l’ambiente e già domenica prossima la "sete" di vedere all’opera i granata sarà soddisfatta. infatti giorno 3 Agosto è in programma la prima delle 5 amichevoli di questo periodo di preparazione contro una rappresentativa acese.
Campo base degli allenamenti è il campo di Nicolosi "Monti Rossi" già sede degli allenamenti di un Acireale capace di lottare per la vittoria del campionato di C2 anno 2003. Speriamo che sia di buon auspicio per la stagione.
ilpres  
Annunci

Prime impressioni

 Due Parole : ALLA GRANDE!
 
Se la prima impressione è quella che conta…non ci saranno problemi nello sbilanciarsi e puntare secco sul nuovo corso dell’Acireale Calcio.
Ma siccome un pò di sano realismo è bene averlo, bisogna essere meno istintivi seppur ampiamente soddisfatti dell’impatto che la nuova società granata ha avuto nell’ambiente.
 
Ambiente che non vedeva l’ora di scuotersi da un torpore sin troppo accentuato, ambiente che ha voglia di una grande stagione e di un nuovo grande traguardo: tornare a breve tra i professionisti.
Nel calcio nulla è scienza esatta, ma almeno i mezzi bisogna metterli: qui, l’impressione, è che oltre ai mezzi ci siano idee chiare ed entusiamo anche in seno alla società.
 
Tano Rizzo presenta agli oltre 500 tifosi, con ospiti il Sindaco Garozzo e l’on.D’Agostino, i quadri societari. Nessuna sorpresa per i due acesi Pennisi (presidente) e Raneri (vice-presidente), l’attenzione viene sin da subito rivolta a Ralf Schwartz, patron della società. Interotto più volte dai cori assordanti degli ultras presenti il Patron (simpatico tedesco trapiantato in Italia da anni, seppur relativamente giovane) si lascia subito prendere dal clima della serata e si sbilancia non nascondendo traguardi ambiziosi. Belle parole anche quelle dell’Amministratore Delegato Tortorici, che subito fa capire la ventata di novità giovane e dinamica del gruppo che rappresenta (attenzione alle notizie intorno all’Acireale raccolte su internet, anche grazie ai vari blog) che inquadra bene come questi rappresentanti della new economy siano interessati allo sviluppo della società e alla conoscenza dell’ambiente in cui opereranno.
Insomma un pò di ventata di novità, però saldamente legata alle idee e alla forza ecomonica che sembra essere solida, tale da garantire un progetto di una certa ambizione.
 
A conclusione di conferenza la nuova società ha offerto un banchetto a tutti i suoi tifosi: anche qui…se l’abbondanza di pietanze corrisponde alle intenzioni della nuova società, Acireale ha davvero aperto un nuovo corso in grado di competere alla grande altre piazze che magari adesso si trovano in categorie superiori all’Eccellenza…
 
Anticipiamo qualche notizia più prettamente sportiva: il ritiro dovrebbe iniziare giorno 28 Luglio con sede a Nicolosi, hotel Biancaneve.
ilpres
 

Svolta societaria

 HABEMUS SOCIETA’!
 
L’8 Luglio sarà una data che difficilmente i tifosi granata acesi dimenticheranno.
8 Luglio 2006 l’Acireale abdica di fronte ai debiti e la sua appassionata tifoseria deve accettare di ripartire tra i dilettanti della Promizione siciliana, grazie all’intervento della famiglia Massimino.
8 Luglio 2008 l’Acireale torna a vedere le stelle dopo due estati burrascose. La notizia è circolata nella serata di ieri, ma chi non ha avuto modo di accedere ad internet o alle fonti di comunicazione locali ha dovuto aspettare fino ad oggi per leggere della svolta che ha interessato il sodalizio granata.
La cordata di imprenditori "stranieri" , veri o presunti si dovrebbe capire giorno 14 Luglio, durante la conferenza stampa ufficiale, ha scelto due personaggi noti all’ambiente calcistico: l’avv. Pennisi come presidente e il dott. Raneri come vice (ruolo che ha ricoperto negli anni dell’innominabile…). Scelto pure l’amministratore delegato , il dott Tortorici. Come partenza non c’è male!
 
La nuova società ha già fatto un sopralluogo al Tupparello per verificare lo stato dei lavori ed ha già in calendario un incontro con il Sindaco Garozzo per gettare le basi per una proficua collaborazione.
 
I tifosi quindi hanno ripreso ad alimentare quei sogni che nel corso di questi due anni sono rimasti chiusi nel cassetto e sognano un futuro degno dell’amore per i colori granata. La nuova società sembra voler programmare le cose per bene e il traguardo del ritorno tra i professionisti dovrebbe avere base triennale.
Adesso si rimane in attesa delle prime mosse riguardanti la stagione sportiva con la scelta dell’allenatore e dei primi acquisti per una stagione che sarà, gioco-forza, da vivere da protagonisti!!!
 
ilpres