25ma Giornata Campionato di Eccellenza gir.B

 Rosolini ACIREALE 0-2
ORECCHIO A MILAZZO!
– Regolato il fanalino di coda, l’attenzione è tutta al Grotta di Polifemo! –
– Lunetto-Calascibetta : goleador per un giorno! –
Seguito dai soliti 200 malati, l’Acireale riesce a vincere sul neutro di Francofonte e a mantenere la pressione sul collo del Milazzo. Bellinvia ha le mani legate da squalifiche ed infortuni e la formazione è pressoché quella della vigilia: Greco in porta, Scalia, Perricone, Mastronardi e Bognanni davanti l’area di rigore; Regalino, Calascibetta, Lunetto e Di Gennaro ad orchestrare la manovra; in avanti la coppia Lo Coco – Rametta.

Parte forte l’Acireale che sembra voler chiudere subito i conti con i rosolinesi: Rametta, Lunetto, Lo Coco e Calascibetta potrebbero trovare la via del gol, ma sono imprecisi davanti al portiere. Il Rosolini inizia con un atteggiamento ostruzionistico che irrita i sostenitori granata e che sarà oggetto di punzecchiamenti con la panchina di casa. Il vantaggio acese ribalta queste situazioni: è Lo Coco a lavorare un pallone sulla fascia sinistra, l’attaccante palermitano appoggia al limite all’accorrente Lunetto che piazza la palla nell’angolo basso alla sinistra del portiere.

Il vantaggio però, sconcentra la difesa dell’Acireale: uno svarione del duo Mastronardi – Perricone, porta un attaccante del rosolini a tirare a botta sicura: una disperata opposizione di Mastronardi rimpalla la conclusione, la palla rimane vicino alla porta difesa da Greco, ma il tocco ravvicinato colpisce il palo.

Secondo tempo che si prospetta di non facile lettura: gli acesi sembrano controllare, ma rinunciano a chiudere la gara e rischiano in un paio di circostanze: in una di queste Perricone contrasta in area un attaccante del Rosolini, dalla tribuna sembrerebbe rigore, ma l’arbitro, a due passi, ammonisce il tuffatore in maglia bianca.

Passa qualche minuto ed è ancora il Rosolini a procurarsi una buona occasione: punizione dal limite che però si perde altissima sulla traversa. A questo punto, l’Acireale, punzecchiato dalle azioni del Rosolini, crea due contropiedi: il primo porta Lo Coco al tiro dentro l’area di rigore, ma l’attaccante palermitano arriva scarico sul pallone e si fa rimpallare il tiro; il secondo invece viene sprecato da Rametta: cross di Regalino sul secondo palo, il colpo di testa dell’attaccante si spegne a lato da due passi con il portiere fuori causa.

Il gol dell’Acireale arriva comunque puntuale: ancora Regalino, trova il movimento giusto e serve Lo Coco dentro l’area, la sua conclusione è rimpallata, la punta controlla il pallone e serve Calascibetta che infila la porta avversaria.
Il gol del raddoppio chiude la partita, nonostante qualche fiammata di Leotta, che si procura un paio di punizioni in avanti mal sfruttate dai compagni.

La partita ci lascia con la consapevolezza che l’Acireale di questa stagione è questo: alti e bassi durante la stessa gara che sono lo specchio fedele della stagione in chiaro scuro. Di buono c’è il fatto di aver messo pressione al Milazzo, presente sul neutro di Francofonte con tutto lo stato maggiore societario, e sappiamo sulla nostra pelle quanto può costare caro sapere a priori di dover vincere per forza. Domani una domenica di passione con l’orecchio puntato verso il "Grotta di Polifemo" con la speranza che buone nuove possano riaprire un discorso che pare mezzo chiuso.

Commento di Vincenzo Barbagallo

Annunci

Una risposta a “25ma Giornata Campionato di Eccellenza gir.B

  1. Ciao …. eccomi qui per augurarti una BUONA DOIMENICA!!!!!! http://www.youtube.com/watch?v=A7NcdNrIwxY

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...